Settembre 2015 – Alberto Raffaeli – Cantamaggi…ando

Autore

Alberto Raffaeli

L’ Albero del Maggio é lí, adagiato come un’elegante signora addormentata. I bambini l’hanno addobbato con mille nastri di stoffa colorata e lo guardano fieri. Una schiera di giovanotti, accompagnati dalle note dei maggianti di ritorno dal giro dei canti di questua, lo sollevano per portarlo in processione intorno alle mura del paesino. Tutti a ballare, cantare, fare il tifo, bere e divertirsi. Qualcuno cerca di imprigionare le emozioni dentro uno scatto. Alla fine l’Albero del Maggio viene issato in piazza, con fatica e soddisfazione. Ora tutti a guardare in su quei mille nastri colorati, felici di aver fatto rivivere la tradizione del Cantamaggio per un anno ancora.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone