LAB di CULT 049 FIAF – L’Effimero e l’Eterno – FACE PHOTO NEWS 2019

 LAB di CULT 049 FIAF – L’Effimero e l’Eterno – FACE PHOTO NEWS 2019

 

Primo traguardo del LAB di Cult 049 FIAF, l’Effimero e l’Eterno, a cui anche il nostro Circolo fotografico ha partecipato con alcuni soci.

Alcuni progetti selezionati del laboratorio saranno esposti a Sassoferrato durante il Festival della Fotografia Contemporanea che si svolgerà dal 21 giugno al 23 giugno 2019.

In questi link trovate tutte le info: https://www.marchefotografia.it/

 

Il Lab di Cult FIAF 049, iniziato nella seconda parte del 2018, ha coinvolto oltre 50 autori provenienti da tutta la regione coordinati, ancora una volta in modo impeccabile, dall’insostituibile Giancarla Lorenzini.

In questo articolo, abbiamo il piacere di presentarvi un estratto dei progetti esposti a Sassoferrato dei nostri soci e della coordinatrice.


 

Giancarla Lorenzini

“Eterno Essere”

Veniamo dall’ Eternità del misterioso universo … Ci formiamo materialmente e spiritualmente ed iniziamo ad esistere, ma per tutta la vita terrena saremo in continua trasformazione. Tutto è in continua trasformazione perché è il movimento che genera la vita. Abbiamo un tempo per comprendere e poi ripartiremo … ritorneremo all’ Eternità da cui siamo venuti e saremo esseri eterni …

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

Rosella Centanni

“Il filo della vita”

La vita è appesa a un filo, sempre.
A volte, nel dare alla luce un figlio, si rischia che questo filo si spezzi.
Nello stato di semincoscienza si entra, per un istante, in una dimensione altra.
Nel ritorno alla vita l’istante vissuto diverrà eterno.

 

 

 

 

 

 


 

Delia Biele

“La primavera di Olga”

Segni indistinti richiamano all’ordine.
L’adolescenza fiorisce improvvisa con i suoi umori cangianti e
ondeggia pericolosamente fra onnipotenza e assenza.
Si veste di esagerata bellezza e mentre attraversa il tempo e lo spazio, proprio come le stagioni, finisce senza preavviso.
E un nuovo caos reclama l’attenzione, mentre il contenitore diviene contenuto di nuove forme.

 


 

 

Benedetta Pasquinelli

La trasparenza dell’immortale

Goccia e roccia, liquido e solido,
fragile e resistente,
ciò che è eterno è immortale
ma la trasparenza lo corrode. 

Effimero ed eterno si confondono come nella nostra anima.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone